Con il termine  controsoffitto si intende un prodotto edilizio costituito da una superficie piana dalla struttura leggera, posta al di sotto del soffitto, che causa una diminuzione dell’altezza utile del locale interessato. Comunemente infatti si chiama anche “abbassamento” del soffitto.

Il controsoffitto può essere realizzato per rispondere ad esigenze estetiche, per avere un rivestimento con materiale termoisolante, con caratteristiche fonoassorbenti e/o fonoisolante o resistente al fuoco.

 

controsoffitti cartongesso

Nel vano che si viene a creare tra il controsoffitto e il soffitto generalmente vengono inseriti uno o più impianti ad esempio per l’illuminazione a led.

Il materiale maggiormente utilizzato per comporre un controsoffitto, controsoffitto rgb, controsoffitto led, controsoffitti tesi, controsoffitti retroilluminati, etc.. è il cartongesso. Questo materiale è particolarmente adeguato allo scopo, leggero, versatile e facile da montare e manutentare. Inoltre i vari modelli che si possono trovare in commercio lo rendono adeguato a tutti i tipi di ambienti, condizioni e esigenze.

Attualmente si trovano in commercio lastre di cartongesso capaci di contenere l’umidità e quindi adatti a locali come il bagno, ignifughi, con capacità anti-rumore, etc..

Per gli spazi esterni ci sono pannelli speciali solitamente arricchiti con cemento alleggerito e altri modelli di cartongesso decorazioni, creati per realizzare forme e dimensioni particolari che richiedono un’elevata flessibilità.

 

I costi dei controsoffitti e la detrazione fiscale

I costi di controsoffitti cartongesso Roma sono molto contenuti. Anche se il prezzo ovviamente si differenzia a seconda delle dimensioni e le caratteristiche della lastra. Si può andare dalle lastre standard con misura 2 metri di altezza per 1,2 metri di larghezza ed uno spessore di 1 centimetro, che hanno un costo medio di circa 5 euro per lastra di cartongesso, alle lastre speciali che possono costare anche 40 euro a lastra. Al prezzo del cartongesso occorre aggiungere quello dei materiali per la costruzione, dagli scheletri di alluminio o legno ai materiali per il fissaggio e quelli per la finitura.

Sembra superfluo ma un lavoro fatto da professionisti seppure richiede uno sforzo economico maggiore all’inizio, garantisce un risultato migliore in termini di durevolezza ed estetica. Inoltre una buona azienda e dei professionisti competenti sono in grado di fornire le informazioni e tutti quei servizi che assicurano che il prodotto finale duri nel tempo. Ricordiamo inoltre che il rifacimento dei controsoffitti in cartongesso rientra nei casi di lavori di ristrutturazione aventi diritto alla detrazione fiscale.

 

Parole chiave più ricercate:

controsoffitto cartongesso Roma, controsoffitti in cartongesso Roma, controsoffitto RGB Roma, controsoffitto Led Roma, detrazione fiscale controsoffitti Roma